21

gen

Minareto

Il Minareto di Fasano è un edificio storico tra i più interessanti di Fasano. Il monumento è un esempio di architettura eclettica nei pressi della Selva di Fasano. Il progettista della struttura fu Damaso Bianchi nel 1918. Il Minareto è nato per essere una villa residenziale, perfetto esemplare di costruzione in stile orientale con una torre che sovrasta l’intero paesaggio. Le origini del Minareto a livello architettonico sono da ricercarsi in un viaggio nei paesi islamici dell’architetto progettista. Per la realizzazione del monumento fu utilizzata manodopera proveniente dall’Africa. Anche i materiali utilizzati hanno origini orientali. La struttura venne utilizzata sia come residenza privata estiva che come sede adibita allo studio e allo scambio culturale. Nei momenti in cui l’edificio era pieno il proprietario di casa accendeva in cima un faro, simbolo della luce della cultura. Per un certo periodo il monumento ha anche ospitato una scuola di tessitura diretta da Benedetta Tangari, per studiare la correlazione tra la cultura orientale con quella dell’alto Salento.

Di alessandro||0 comment

I commenti sono chiusi.